• eSopt logo
    eSpot Ragusa - Sponsor

38) Un anno con la Coop. Soc. Servizi Alle Famiglie Onlus di Ragusa

Roberto Farruggio Roberto Farruggio

Informare ed intrattenere con la Coop. Soc. Servizi Alle Famiglie Onlus è stato insieme un dovere e un piacere per chi scrive. E’ stato un dovere perché penso che rendere visibili persone che ogni giorno e tra mille difficoltà prestano un servizio alla società  (in questo caso occupandosi di anziani alle prese con i primi segni di declino cognitivo e alleggerendo, almeno di mattina, le preoccupazioni delle famiglie all’interno delle quali l’anziano vive) rechi più vantaggio rispetto a una malintesa regola per cui chi aiuta gli altri debba star lontano dalle luci della ribalta più di quanto non faccia. Del resto il tempo che viviamo ha bisogno di tanti simboli positivi e prendersi cura degli anziani, come fa la Coop. Soc. Servizi Alle Famiglie Onlus di Ragusa, è già  tanto nel panorama dell’individualismo  sempre più sfrenato che permea la società globale in cui viviamo. E’ stato anche un piacere perché ho potuto sperimentare in prima persona quanto sia importante dare un po’ di gioia agli anziani ospiti della loro struttura, e come anche i familiari siano contenti che i loro cari passino la mattina presso il Centro a contatto con gli operatori della Cooperativa, diventati ormai loro amici.

Dal 4 marzo 2017 fino allo scorso 20 aprile insieme alla Cooperativa abbiamo cominciato un percorso fatto di informazione, presa di coscienza, confronti e incontri con altri gruppi/associazioni per creare una rete di soggetti e comunità che possano interagire tra loro per affrontare meglio il problema del declino cognitivo della persona, tema che ha molti risvolti non solo dal punto di vista sanitario e medico ma anche sociale ed economico. La strada intrapresa non è facile ma si tratta di un percorso che mette insieme anche momenti di condivisione ed altri che vorranno essere didattici, oltre che per stare bene insieme creando man mano un seguito sempre maggiore. La commedia brillante Cuori Scatenati al Teatro tenda dello scorso 20 aprile ha voluto essere un momento per stare bene insieme, non finendo di riflettere sul tema del declino cognitivo ma affrontandolo anche #conilsorrisosullelabbra. Non è stato un punto d’arrivo ma di partenza , e sarà seguito da altre occasioni in cui riflettere, stare bene insieme, creare dei momenti in cui poter inventare dei simboli a sostegno della causa con l’intervento di artisti e aiutare la Cooperativa nel loro importante impegno di indubbia valenza sociale…  non ci resta che…  andare avanti!

In questo clip video, alcuni momenti trascorsi insieme alla Coop., nelle varie occasioni in cui si è cercato di sensibilizzare il pubblico con il loro impegno, sulle note di “Grazie a tutti”, una delle due colonne sonore del progetto di solidarietà creativa Si… l’idea è buona!

Grazie ancora.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.