• eSopt logo
    eSpot Ragusa - Sponsor

35) Il Declino Cognitivo – Convegno ECM presso la Sala Saro Di Grandi dell’Avis Comunale di Ragusa

Roberto Farruggio Roberto Farruggio

Si è svolto sabato 25 novembre presso la Sala Avis di Ragusa il convegno ECM sul Declino Cognitivo, organizzato dall’ASP Ragusa, dall’Ordine Dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, dalla SMG e FIMMG di Ragusa.

Le Demenze e i disturbi neurodegenerativi, fra cui il M. di Alzheimer, si presentano in fase iniziale con una sintomatologia che, facilmente, può essere sottovalutata oppure confusa con i sintomi tipici dell’invecchiamento. Eppure identificare correttamente la fase iniziale dell’esordio delle demenze è molto importante in quanto rappresenta un periodo in cui è ancora possibile intervenire efficacemente al fine di ritardare e attenuare le successive fasi della malattia. Di questo e di altro si è parlato nel Convegno che si è svolto sabato 25 novembre sul declino cognitivo presso la Sala Saro Di Grandi della sede comunale dell’Avis di Ragusa. Nel video giù, il contributo del Professore Eugenio Aguglia, Ordinario di Psichiatria all’Università di Catania.

E’ risaputo che gli stessi interventi farmacologici in tema di demenze allo stato iniziale, possono essere utili quando la malattia è appunto diagnosticata precocemente. Appare sempre più importante fornire la possibilità di un cambiamento degli stili di vita, con la promozione di abitudini alimentari adeguate, una sana attività motoria e adeguate stimolazioni cognitive. Qui sotto, il contributo del Dott. Giovanni Digiacomo, MMG, Presidente SIMG Ragusa.

Nell’ottica di favorire un percorso di benessere alla persona anziana, sarebbe auspicabile una mentalità che valorizzi le capacità residue dell’anziano e che possa stimolare le sue potenzialità neuroplastiche. I dati statistici confermano l’aumento delle patologie neurodegenerative e dei relativi costi sociali. Il fenomeno assume dunque dimensioni tali da indurre le Istituzioni competenti ad avviare progetti di monitoraggio ed intervento al fine di fornire adeguate risposte sanitarie ed assistenziali. Nella clip sotto il contributo del Dott. Giuseppe Muraglie, Neurologo U.O. Neurologia ASP 7 Ragusa.

In alcune regioni sono stati già attivati i Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali, (PDTA), con l’individuazione di compiti e livelli operativi tra i vari soggetti coinvolti. La Regione Sicilia ha già attivato il tavolo tecnico di lavoro ma non ha ancora emanato specifiche direttive. Il Convegno è stato promosso al fine di implementare la rete operativa tra il MMG e i centri specializzati operanti nel territorio e sottolineare l’importanza di una precoce diagnosi e di un precoce intervento educativo e sanitario. Nel video giù, il contributo del Dott. Giuseppe Sapienza, Psichiatra D.S.M Ragusa – Vittoria.

Visitate il Canale youtube di Si… l’idea è buona!

Il programma del Convegno

Tra il Dott. Aldo Billone (igienista e nutrizionista) e Zaara Federico, della New Service srl (provider e segreteria organizzativa del Convegno)

L’intervento del Dott. Salvatore Dpasquale, Psichiatra U.O.C. Psichiatria Ragusa – Vittoria

Un momento dell’esposizione di Tiziana Lo Monaco, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica – Centro Diurno Alzheimer Ragusa

L’intervento della Psicologa Annalisa Baglieri, Centro Diurno Alzheimer di Ragusa

Il Dott. Mirko Antoci, Chinesiologo presso il Centro Educativo Alzheimer di Ragusa

A sx la Dott.ssa Stefania Carbonaro, a dx il Dott. Alessandro Farruggio, musicoterapisti

Un momento della Tavola Rotonda con interventi preordinati, da sx a dx il Dott. Sapienza, la Dott.ssa Mariagrazia Brugaletta del C.E. A., il sottoscritto nella qualità di moderatore, la Psicologa Teresa Ferraro di Scicli, il Dott. Billone, igienista e nutrizionista, la Psicologa Antonietta Zocco di Ragusa

Da sx a dx Giuseppe Sapienza, Stefania Carbonaro, Aldo Billone, Mariagrazia Brugaletta, Roberto Farruggio, Teresa Ferraro della costituenda Associazione (insieme al Dott. Mirko Antoci) GER.AS.

Grazie a tutti i sostenitori, partner e sponsor di Si… l’idea è buona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.