• eSopt logo
    eSpot Ragusa - Sponsor

Prossimi obiettivi ed eventi

Roberto Farruggio

Tutto ciò che è stato fatto in questi anni e che avete avuto modo di vedere nei vari clip filmati, i “piccoli/grandi” obiettivi raggiunti lo sono stati grazie alle condivisioni di alcune buone idee che abbiamo potuto seminare per la ex provincia di Ragusa con la collaborazione di tanti amici ed alcune aziende che hanno partecipato alle iniziative, e con la loro abnegazione le hanno rese possibili. C’è molto però ancora da fare. Si… l’idea è buona! è un percorso di solidarietà creativa che non ha forma associativa ( e non la vuole avere), non è riconosciuto da alcun Ente, non è accreditato, vuole muoversi sulla base della forza delle idee e condividerle con tanti singoli e gruppi e con i propri obiettivi.

Ora comincia una nuova stagione. In realtà è un proseguimento di tutto ciò che abbiamo fatto in questi anni. Ed è un completamento del processo iniziato con il prof. Bruno Ficili e con il libro “Viaggiatore della Pace insieme al Rosario di Scicli, con il percorso fatto insieme al Centro Ascolto Duchenne di Vittoria in tema di distrofia muscolare di Duchenne e di Becker e, per concludere, con il Centro Educativo Alzheimer presso la Coop. Soc. Servizi alle Famiglie Onlus di Ragusa.

Proprio a favore di quest’ultima, lo scorso 21 luglio presso il Club Nautico di Scoglitti si è tenuto un evento per il Centro Educativo Alzheimer di Ragusa che ha visto la partecipazione dell’attrice Francesca Nunzi. Francesca ci ha regalato un monologo, di cui è autrice, molto divertente dal titolo  “Stravolta dal mio solito destino“. In più il gusto è stato sublimato durante la serata grazie al buffet che donato da alcuni produttori ed aziende del territorio. Le donazioni della serata sono state devolute in parte  proprio alla Cooperativa Soc. Servizi  alle Famiglie Onlus di Ragusa, qui si può vedere un resoconto della serata.

Sotto invece potete vedere un riassunto musicale dei tanti eventi realizzati in loro favore, per farli conoscere ed aiutarli nel loro percorso e riuscire a creare una Rete nel nostro distretto al servizio di chi si occupa di Alzheimer e demenze e delle famiglie al cui interno il problema è presente. Obiettivo di non facile realizzazione, data la vocazione individualista che “impera” alle nostre latitudini.

Gli altri appuntamenti ed obiettivi seguono il piano tipico di Si… l’idea è buona! Cioè, informare, creare, aiutare. Ecco dunque una sorta di resoconto informativo, creativo, solidale ed educativo che faremo dall’autunno in poi con le date ancora da stabilire. Esso riguarderà tutto ciò che è stato finora fatto, con le nuove produzioni a testimonianza delle cause perseguite e aggiornamenti di quel che si è realizzato.

Non in ordine di successione ma giusto per creare l’elenco delle attività:

  • Viaggiatore della Pace sarà un nuovo evento dedicato a Bruno Ficili in cui si presenterà una nuova edizione dell’omonimo libro presentato al Teatro Garibaldi nel 2014 qui un estratto della presentazione del libro insieme agli altri ospiti della serata. In esso saranno aggiunti nuovi capitoli, nuove foto che racconteranno ancor di più le imprese dell’Associazione Internazionale per l’Educazione alla Pace di Bruno Ficili. Inoltre, in seno all’evento, sarà presentatq un brano, per l’occasione riarrangiato  e reinterpretato, eseguito la prima volta al Teatro Italia di Scicli nel 2012, “Ninna Nanna nanana” ispirato alle imprese realizzate insieme ai volontari dell’associazione. Il tutto sarà sublimato da una gara di solidarietà in prodotti ed alimenti per comunità in favore del Centro del Rosario di Scicli cui sarà dedicato, e presentato per l’occasione (e riarrangiato), l’Inno musicale “Questo passa Il Convento” qui, in una esibizione dal vivo qualche anno fa. Interverranno il prof. Ficili e le responsabili del Centro del Rosario.
Bruno Ficili al Teatro Italia nel marzo del 2012
Gabriella Portelli, una delle volontarie al Centro Diurno del Rosario di Scicli
Bruno Ficili nel marzo del 2012 al Teatro Italia di Scicli
Bruno Ficili nel marzo del 2012 al Teatro Italia di Scicli, insieme a Tarek Arafat
  • Importante anche il riesumè che faremo pro Centro Ascolto Duchenne di Vittoria. Nel 2014 al Teatro Vittoria Colonna (qui e qui) la Conference@Show mischiò tra loro informazione e arte, con musica, poesia, favola e arte incisoria (a puntasecca carborundum). Dalla Corale Distrofia, interpretata da Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso, è stato realizzato l’anno scorso un cortometraggio (qui) . Manca, in effetti, l’ultimo apporto al tema della distrofia muscolare di Duchenne e Becker, realizzato dal cantautore Renato Buccheri. il brano Questa vita si fa. Completeremo nei prossimi mesi il videoclip che narrerà il brano musicale di Renato e, nell’evento che ricapitolerà l’impegno di tanti a favore di Parent Project , saremo lieti di presentare il video realizzato con alcuni fotografi ed artisti del nord Italia che interpreteranno a modo loro, con le loro fotografie, il tema della DMD, sulle note di Revival, presentato al Vittoria Colonna con le piccole danzatrici della M° Gessica Puglisi (Revival si può vedere qui).
  • Concluderemo la ripresa a favore del CAD di Vittoria contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker rinnovando la presentazione della Piccola Primavera del M° Sandro Bracchitta (qui, la Piccola Primavera) donata a Parent Project Onlus Italia. inoltre ringrazieremo Alessandro Cataudella, Paola Puzzo Sagrado e Dario Adamo, rispettivamente autore e regista, compositrice, insieme ad altri 20 poeti, della Corale Distrofia, e autore ed esecutore delle musiche di Degeneration, A Little Lovely Life, qui il trailer.
  • Ci occuperemo anche della Cooperativa Soc. Servizi Alle Famiglie Onlus, tra l’altro, per un riepilogo (anche qua) delle attività condotte in un anno circa fino alla presentazione di alcuni simboli che saranno creati da artisti ispirati dal tema della demenza senile.
  • Ancora poesia, con una lirica composta da Maria Cristina Pluchino declamata da attori della Compagnia G.o.D.o.T., musica, con una composizione per pianoforte scritta ed eseguita da Giovanni Celestre ispirata alla lirica e che accompagnerà un video dedicato alla Coop. e, ancora musica, con un brano dal titolo “Quando Crescerai” interpretato da Ester Nardi e che è ispirato a sua volta ai malati di demenza che col passare del tempo pare diventino sempre più bambini. Sotto potete vedere una interpretazione di Ester nardi al Teatro Garibaldi di Modica in occasione della Première di Si… l’idea è buona! nel maggio del 2014.

  • Nell’ultimo appuntamento teatrale, saranno presentati due racconti che saranno poi illustrati con il personaggio Brillo. Il primo “Brillo e la carrozzina magica” sarà dedicato al tema della distrofia muscolare. Il secondo, “Brillo e la compagnia dei nonni” sarà invece dedicato al tema della demenza.
  • Saranno questi racconti illustrati ad inaugurare, da settembre 2019, il segmento educativo di Si… l’idea è buona! Senza avere la presunzione di essere i migliori tra gli educatori, insieme a Viaggiatore Della Pace nella nuova edizione, le tre pubblicazioni costituiranno l’incipit di un tour nelle scuole (che ce ne daranno la possibilità) soprattutto primarie, grazie al testimonial Brillo, del nostro percorso di Solidarietà Creativa. Vorremmo riuscire a stampare 300 copie cadauno dei tre volumi che saranno di più autori e che vorremmo distribuire in 6 istituti scolastici in maniera tale che ogni istituto abbia 50 copie a testa di ogni singolo volume. In essi ci auguriamo di poter realizzare, come scritto, degli incontri con l’aiuto di educatori/esperti delle materie “raccontate” in modo tale che soprattutto i bambini possano imparare o migliorare il loro concetto di solidarietà, riuscire a creare un circolo virtuoso possibilmente tra alunni, insegnanti e genitori, agevolando e sostenendo dinamiche di confronto mediante pubblicazioni che rendano più comprensibili i temi trattati e che possano rendere consapevoli anche gli alunni nella loro età migliore, per chi scrive, per apprendere “alcune tra le cose importanti della vita, informarsi sempre, condividere ed essere generosi”.
  • Settembre 2019 sarà anche il momento in cui si inizierà un nuovo percorso con un’altra causa solidale ed eventi accessori. Li sveleremo al momento opportuno.

Non resta che chiedere ancora una volta la collaborazione di tutti, condividere queste idee, migliorarle se necessario e creare un pool di aziende che credano nel principio della responsabilità sociale ( leggi qui ) e con un investimento equo e solidale lo realizzino e lo rendano efficace strada facendo insieme a Si… l’idea è buona!, per esempio come la Reale Mutua Ragusa, Reale Mutua Ragusa sostiene Si… l’idea è buona!   

… e InBike!

Grazie a tutti!

P.S. Si… l’idea è buona! continuerà ad appoggiare Palchi Diversi Estate 2018 e la 14° stagione Palchi Diversi da ottobre 2018 a giugno 2019 a cura della Compagnia G.o.D.o.T., http://www.compagniagodot.it – per il riepilogo di molte attività realizzate fino adesso, cliccate qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.