• eSopt logo

Eventi culturali e collaborazioni

Gli eventi non direttamente organizzati da Si… l’idea è buona! o condivisi insieme ad altre associazioni o gruppi rappresentano una sorta di continuazione del percorso solidale, culturale e creativo cui Si… l’idea è buona! riconosce importanza. Come primo momento in un’ottica siffatta, ecco la passeggiata organizzata da Movis e Parent Project con le due Joelette (di cui una donata con l’organizzazione dell’evento teatrale Ti Amo O Qualcosa Del Genere) per l’obiettivo conseguito di inclusione sociale per i disabili motori.

A questo pagina, SI PUO’ RICHIEDERE LA JOELETTE IN COMODATO D’USO GRATUITO; scaricando il modulo, privati, associazioni, aziende o istituti scolastici possono chiedere l’uso gratuito della jolette, carrozzina pieghevole a ruota unica da fuoristrada in lega di alluminio da 16″, per permettere a soggetti disabili di essere accompagnati in escursioni su percorsi individuati.

Entusiasmante, nel campo culturale, è la collaborazione con la Compagnia G.O.D.O.T. di Ragusa.


Se la vita non è altro che un palcoscenico in cui “giriamo” le scene più importanti della nostra esistenza, seguire la Compagnia G.O.D.O.T. dà modo di crescere sotto molti punti di vista, anche perché chi ci ha preceduto su questo “Globe Theatre” è ha lasciato in esso semi sempreverdi di scrittura educativa ha ancora tanto da insegnarci. Potete leggere della Compagnia G.O.D.O.T. nel link che trovate grazie al mouseover su questa voce di menu.

Molto interessante e foriera di importanti progetti la collaborazione con l’Associazione Onlus Oltre l’Ostacolo.

Grazie alla raccolta dei tappi di plastica e ad una convenzione con una azienda che si occupa del riciclo, si può fare tanto. Tramite la monetizzazione del riciclo, l’Associazione si occupa di “abbattere” gli ostacoli che impediscono o rendono difficile a chi vive su una carrozzina la normale vita in città. Grande tema quello della disabilità che in verità tocca ciascuno di noi, perché tutti siamo disabili. Ed è sempre educativo constatare come chi, sulla carta, sta peggio di noi in realtà abbia una forza maggiore di mettersi al servizio della società in cui si svolge la propria personalità. Presa alla larga, sembra quasi l’estrinsecazione del comma 2 dell’Art. 3 della Costituzione l’attività dell’Associazione Oltre l’Ostacolo, cioè “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. Certo, è compito della Repubblica, dello Stato.. ma chi è lo Stato se non noi? Busillis da “ancien régime”!

Sotto un video sull’attività dell’Associazione e su alcuni risultati conseguiti:

Speriamo di moltiplicare esempi come questi!

WhatsApp chat